Che gusto c’è


09/02/2009

che gusto c’è Un concorso per le classi elementari in cui si dovrà scegliere un prodotto tipico della propria zona e dedicargli l’album, illustrandone le caratteristiche. Lo scopo è stimolare i ragazzi a una ricostruzione fantasiosa della storia e della filiera di quel prodotto, dalla terra alla tavola. La scadenza per la presentazione dei lavori è il 6 aprile.

Si apre la sesta edizione del concorso “Che gusto c’è”, che ha visto migliaia di classi partecipanti, milioni di bambini coinvolti, numerosissime classi premiate con viaggi e strumenti didattici.

Con questi numeri il ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali e Ismea, in collaborazione con le Regioni, presentano la nuova edizione del concorso, nato nell’ambito del Programma di comunicazione ed educazione alimentare “Cultura che nutre”, per insegnare ai più piccoli i principi dell’educazione alimentare e far loro conoscere i prodotti tipici italiani.

Entro il 15 febbraio 2009 gli insegnanti delle classi III, IV e V delle scuole primarie di tutta Italia riceveranno un kit didattico per parlare in classe di educazione alimentare. Ogni kit contiene: un album da compilare in classe; 24 cartoline bianche; una guida per gli insegnanti.

Grazie a illustrazioni e testi appassionanti, le classi potranno conoscere i prodotti tipici e divertirsi a completare l’album per partecipare al concorso. Per partecipare, ogni classe dovrà scegliere un prodotto tipico della propria zona e dedicargli l’album, illustrandone le caratteristiche. Lo scopo è stimolare i ragazzi a una ricostruzione fantasiosa della storia e della filiera di quel prodotto, dalla terra alla tavola.

Dopo aver scelto con la classe il prodotto, l’insegnante distribuirà a ciascun bambino una cartolina bianca su cui scrivere e disegnare. Le cartoline, incollate sull’album, formeranno una ricca galleria sul prodotto scelto.

Una volta completato l’album, le classi dovranno farlo pervenire, per posta o tramite gli agenti Giunti Scuola, entro e non oltre il 6 aprile 2009, a Giunti Editore – Concorso “Che gusto c’è”, via Bolognese 165 – 50139 Firenze.

Tra tutti gli album pervenuti, una giuria di esperti sceglierà i più ricchi e originali, che vinceranno: un soggiorno-premio a Roma della durata di tre giorni (due notti), da svolgere a maggio 2009, con attività didattiche e visite guidate, per le prime 8 classi di tutta Italia.




Per saperne di più

Numero di visite:  1197