La ricerca scientifica per l'agricoltura biologica


16/06/2008

la ricerca scientifica per lA Roma il 23 e 24 giugno si terrà il "Convegno nazionale sulla ricerca scientifica per l'agricoltura biologica" nel corso del quale verranno presentati i risultati finali dei progetti finanziati con Decreto Mipaaf 30 luglio 2002 - "Bando per la presentazione di progetti di ricerca scientifica e tecnologica sull'agricoltura biologica".
Il convegno è organizzato dal Cra (Consiglio per la ricerca e la sperimentazione in agricoltura) Centro di ricerca per l'Olivicoltura e l'industria olearia di Rende (in provincia di Cosenza) e dal ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali.
L'incontro si terrà nella sala convegni dell'Unità di ricerca per la climatologia e la meteorologia applicate all'agricoltura (via del Caravita, 7/A).
Il primo giorno il convegno inizierà alle ore 14:30 con il saluto delle autorità: Giovanni Lo Piparo, direttore generale Cra; Riccardo Aleandri, dirigente della direzione Attività scientifiche del Cra; Francesco Zecca, dirigente Posr IV - Ricerca e sperimentazione agraria del Mipaaf; Alberto Manzo, dirigente Saco X - Agricoltura biologica ed ecocompatibile del Mipaaf.
Alle ore 15:30 inizierà la prima sessione, dedicata ai progetti del bando di cui al D.M. 30 luglio 2002: Progetto "Olibio", Sviluppo di sistemi di produzione di olio di oliva da agricoltura biologica competitivi, sostenibili, tracciabili, sicuri e di alta qualità; Progetto "Biogea", Nuovi sistemi di produzione di piante
industriali in regime biologico di elevata sostenibilità, tracciabilità e competitività: la barbabietola da zucchero e il pomodoro da industria; Progetto "Biocer", Cerealicoltura biologica: interventi agrotecnici e genetici per il miglioramento quanti -qualitativo del frumento duro e tenero per la valorizzazione dei prodotti derivati; Progetto "Coribio", Ricerche sul nocciolo finalizzate all'ottenimento di produzioni biologiche di qualità: le problematiche della corilicoltura e la produzione di nocciole biologiche; Progetto "Ortofrubio", Sviluppo di metodi per produzioni ortofrutticole biologiche di qualità da destinare al mercato del fresco e del trasformato; Progetto "Bioagribio", Studio del comportamento di sostanze bioattive nelle filiere biologiche; Progetto "Sabio", La sostenibilità dell'agricoltura biologica. Valutazioni economiche, ambientali e sulla salute umana.
Le conclusioni dei lavori della giornata saranno affidate a Francesco Zecca del Mipaaf.
Il 24 giugno il convegno inizierà alle ore 09,00 con la seconda sessione, presieduta da Paolo Ranalli, Cra-Roma, durante la quale si parlerà di "miglioramento genetico a supporto dell'agricoltura biologica". Si affronteranno, quindi, diversi temi, tra cui: il germoplasma olivicolo italiano, gli aspetti produttivi, qualitativi e fitopatologici di varietà di frumento duro e tenero coltivate in biologico nei principali areali italiani, lo sviluppo di un ideotipo di pianta per le produzioni biologiche.
Nella terza sessione "Sistemi agricoli con ridotti input energetici", presieduta da Riccardo Aleandri, si parlerà invece della valutazione dell'impatto di fitofarmaci naturali e di tecnichecolturali sui principali fitofagi del nocciolo, del miglioramento colturale del nocciolo indirizzato alle produzioni biologiche e di lotta alle infestanti con metodi non convenzionali.
"Qualità e tracciabilità" è il titolo della quarta sessione presieduta da Lorenzo Tosi, redazione Terra e Vita, durante la quale si discuterà di rintracciabilità molecolare degli oli d'oliva, caratterizzazione della qualità dei prodotti biologici consumati freschi e trasformati, e altro ancora.
Infine, durante la quinta sessione "Economia e mercato", presieduta da Giovanni Rizzotti, direttore responsabile de "L'Informatore Agrario", si affronteranno i temi dell'agricoltura biologica in Italia, i circuiti commerciali dei prodotti biologici e delle strategie per la valorizzazione del biologico.
Alle 16,45 si chiuderanno i lavori con le conclusioni di Alberto Manzo del Mipaaf.
Durante il convegno sarà inoltre possibile prendere visione delle comunicazioni poster relative ai risultati dei sette progetti sull'agricoltura biologica finanziati con il bando Mipaaf del 2002.
Arianna Latini - www.agricolturaitalianaonline.gov.it


Numero di visite:  1188